Urti della pelle di Bull Terrier

|

Tempo di lettura 5 min

©MG_54 via Canva.com

I bull terrier possono sviluppare protuberanze, noduli e altri problemi della pelle a causa della loro predisposizione alla pelle sensibile. Per mantenere il tuo Bull Terrier sano e a suo agio, devi prima capire le cause di questi dossi e come gestirli come proprietario di un cane responsabile.
Per qualsiasi genitore domestico, i dossi possono essere preoccupanti. Mentre alcuni dossi non sono importanti, alcuni possono essere segni di una grave condizione medica. Esamineremo le cause più frequenti di protuberanze nei Bull Terrier in questo post del blog, insieme ai rimedi.

Cause comuni di protuberanze cutanee di Bull Terrier

Allergie

Le allergie sono tra le ragioni più frequenti per Protuberanze cutanee del Bull Terrier. Le allergie al cibo, all'ambiente o alle pulci possono provocare eruzioni cutanee e brufoli. Il tuo Bull Terrier può occasionalmente avere dermatite da contatto dopo essere entrato in contatto con sostanze irritanti come shampoo o detergenti. Potrebbero sentirsi a disagio a causa di risposte allergiche, che possono provocare graffi eccessivi e irritazioni della pelle. Per elaborare una strategia di trattamento, è fondamentale identificare l'allergene che scatena la reazione. 


Infezioni

 

I noduli cutanei nei Bull Terrier sono spesso causati da infezioni. Inadeguato pratiche di toelettatura, lesioni della pelle o condizioni di salute sottostanti possono portare a infezioni batteriche o fungine. Prurito, arrossamento, gonfiore e secrezione sono alcuni segni tipici di infezioni della pelle. Consulta immediatamente il tuo veterinario se ritieni che il tuo Bull Terrier possa essere infetto. Quando consiglieranno un ciclo di terapia, faranno un esame completo e potrebbero prescrivere antibiotici o farmaci antifungini. 


Cisti


Le cisti sono minuscole sacche piene di liquido che possono formarsi appena sotto la superficie della pelle. Normalmente indolori, questi noduli hanno il potenziale per ingrandirsi nel tempo. Sebbene la maggior parte delle cisti sia benigna, se diventano troppo grandi o iniziano a limitare i movimenti del tuo Bull Terrier, il veterinario potrebbe consigliarne la rimozione. In alcuni casi potrebbe essere necessaria una biopsia per escludere la possibilità di una condizione più grave.


Molti


Una condizione della pelle chiamata "rogna" è causata da acari che "si insinuano" nella pelle. Il tuo Bull Terrier può avere un forte disagio, nonché gravi graffi, perdita di capelli e irritazione della pelle. Sulla superficie della pelle, la rogna può anche provocare la formazione di piccole protuberanze in rilievo. Esistono diversi tipi di rogna e il tuo veterinario dovrà raschiare la pelle per determinare il tipo e suggerire un corso di terapia appropriato.


Tumori


Meno frequentemente, ma ancora possibili, i tumori possono provocare protuberanze sulla pelle di un Bull Terrier. Questi possono richiedere la rimozione chirurgica o altre forme di trattamento a seconda che siano benigni o cancerosi. Se vedi escrescenze nuove o strane sulla pelle del tuo Bull Terrier, devi visitare immediatamente il tuo veterinario. La diagnosi precoce può occasionalmente avere un impatto sostanziale sul funzionamento di una scelta terapeutica.

Come trattare i dossi nei bull terrier?

Per somministrare la terapia adeguata per i dossi su un Bull Terrier, è fondamentale determinare prima il motivo sottostante. Se le allergie sono da biasimare per i dossi, l'allergene deve essere trovato e rimosso. Per trattare i sintomi, il veterinario potrebbe consigliare antistaminici, corticosteroidi o immunoterapia.

Gli antibiotici o i farmaci antifungini possono essere usati per trattare rispettivamente le infezioni batteriche o fungine. Il tuo veterinario potrebbe anche suggerire shampoo o unguenti medicinali da applicare alla regione interessata, a seconda della gravità dell'infezione.

Il trattamento potrebbe non essere necessario per le cisti sebacee benigne a meno che non siano scomode o si stiano allargando. Una rimozione chirurgica può essere consigliata in determinate circostanze.

Il veterinario può prescrivere farmaci per curare la rogna. Per evitare una reinfestazione, potrebbe anche essere necessario pulire la lettiera e l'ambiente circostante del tuo Bull Terrier. Ciò potrebbe comportare la pulizia e la sterilizzazione a fondo degli alloggi del tuo animale domestico, nonché impedire al tuo cane di entrare in contatto con altri animali che potrebbero ospitare gli acari che causano la rogna.

Il veterinario dovrà eseguire una biopsia su eventuali tumori per stabilire se sono benigni o maligni. Il veterinario potrebbe consigliare un intervento chirurgico, radioterapia o chemioterapia a seconda della diagnosi.

È fondamentale osservare attentamente il recupero del tuo Bull Terrier e aderire alle raccomandazioni terapeutiche del tuo veterinario. Mentre alcune malattie, come allergie o infezioni, necessiterebbero di una manutenzione continua, altre possono rispondere bene a una singola terapia. Controlli regolari con il tuo veterinario possono garantire che eventuali noduli vengano trovati e trattati immediatamente, riducendo il rischio di problemi e migliorando la salute e il benessere generale del tuo animale domestico.

Come prevenire i dossi nei Bull Terrier?

I dossi di Bull Terrier possono essere evitati con cure di routine e attenzione all'ambiente circostante, alla dieta e alla cura del tuo animale domestico. Per evitare grovigli e grovigli, che possono intrappolare sporco e detriti sulla pelle del tuo cane e causare disagio e la comparsa di brufoli, regolare spazzolatura è imperativo. La spazzolatura quotidiana del pelo del tuo Bull Terrier può anche aiutare nella distribuzione dei loro oli naturali, che possono mantenere la pelle idratata e sana.

L'accumulo di sporco e detriti sulla pelle del tuo cane, che può irritarlo e causare brufoli, può essere evitato fare il bagno il tuo cane una volta al mese usando uno shampoo delicato per cani. Usa uno shampoo per cani appositamente sviluppato per il tipo di pelle del tuo animale domestico per evitare irritazioni e brufoli, che possono anche derivare dall'uso dello shampoo sbagliato.

Il mantenimento della salute e del benessere generale del tuo Bull Terrier dipende anche dall'alimentazione con un alimento nutriente che soddisfi le sue esigenze nutrizionali. Una dieta sana può rafforzare il loro sistema immunitario e ridurre il rischio di sviluppare malattie della pelle che possono causare brufoli.

Mantenere in ordine l'ambiente circostante il tuo Bull Terrier è essenziale per evitare dossi. Tienili lontani da altri animali che potrebbero ospitare parassiti o acari che possono causare irritazioni cutanee e brufoli. Pulire e disinfettare regolarmente la biancheria da letto e la zona giorno.

Per la diagnosi precoce di eventuali problemi di salute, anche le visite veterinarie di routine sono fondamentali. Il tuo veterinario può collaborare con te per creare un programma di cure preventive personalizzato in base alle esigenze del tuo Bull Terrier e può aiutare a ridurre la possibilità di protuberanze e altri problemi di salute.

Pensieri finali

Sebbene i dossi sul tuo Bull Terrier possano essere inquietanti, possono anche essere curati con successo con la giusta attenzione e cura. Fare un piano di trattamento di successo richiede di determinare la fonte sottostante dei dossi. Il tuo veterinario può offrirti la diagnosi e le opzioni terapeutiche appropriate, che si tratti di allergie, infezioni, cisti sebacee, rogna o tumori.

Inoltre, è importante ricordare che la migliore difesa contro i dossi sul tuo Bull Terrier è la prevenzione. Puoi ridurre la possibilità di protuberanze e altri problemi di salute mantenendo adeguate pratiche di toelettatura, offrendo cibo equilibrato e mantenendo pulito il loro ambiente.

I Bull Terrier sono fantastici animali domestici che danno ai loro proprietari amicizia e gioia. Il tuo Bull Terrier avrà una vita lunga, sana e felice senza protuberanze e altri problemi di salute se sei diligente e ti prendi cura di loro. Tieni sempre d'occhio eventuali cambiamenti nel comportamento o nella salute del tuo animale domestico e ricorda di organizzare controlli di routine con il tuo veterinario.